Dicono di noi - Le recensioni dei nostri vini
I vini di Veronelli 2003
di Veronelli Editore
(22/11/2002)

Alta densitÓ degli impianti, da 3500 a 6000 piante per ettaro, l'adozione dove possibile del Gujot doppio, le basse rese favorite da vigneti di etÓ variabile dai 15 ai 50 anni (alcuni giÓ censiti dal catasto Teresiano) consentono a Pierpaolo Pecorari di ottenere vini di forte personalitÓ. Ogni riserva prende il nome del toponimo geografico: Baolar grossa quercia presente in un vecchio vigneto a Farra d'Isonzo, Soris ovvero campo del sorriso, Kolaus, zona dove si piantava il mais, Olivers, il capo degli olivi, tutte microzone del comune di San Lorenzo Isontino.

Proprietario: Pierpaolo Pecorari
Al ricevimento: il titolare con la moglie e il figlio.
Giorni di visita: su appuntamento
Ettari vitati totali: 25.
Agronomo: Andrea Pittana.

A Doc

Chardonnay 2001 (G.B./D.T.) 85
Pinot Grigio 2001 (D.T.) 87
Altis Pinot Grigio 2001 (D.T.) 87
Sauvignon 2001 (D.T.) 85
Altis Sauvignon 2001 (D.T.) 88
Tocai Friulano 2001 (D.T.) 86

A Igt

Baolar Merlot 1999 (G.B./D.T.) 89
Kolaus Sauvignon 2000 (D.T.) 89
Malvasia 2001 (D.T.) 87
Olivers Pinot Grigio 2000 (D.T.) 88
Panta Rei Refosco dpR'99 (D.T.) 89
Soris Chardonnay 2000 (D.T.) 88

Da Tavola

Pratoscuro 2000 (D.T.) 88

link recensione